La politica e il 4 maggio

La politica e il 4 maggio

La Lombardia ha chiesto al governo – sorprendentemente – che riaprano le attività produttive, ma pochi pensano che sia possibile.

Quando venerdì scorso il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha deciso di prorogare le misure restrittive fino al 3 maggio, ha lasciato intuire che dopo quella data alcune attività produttive potranno ricominciare a operare, con qualche cautela. «Vogliamo allentare quanto prima le misure per tutte le attività produttive, ma non siamo ancora in grado di ripartire a pieno regime», aveva spiegato Conte, aggiungendo che dichiarare qualsiasi data di riapertura con maggior precisione sarebbe stato prematuro.

Per capire come far ripartire il paese dopo quasi due mesi di quarantena, il governo ha istituito un comitato – anzi: una task force – composto da sociologi, psicologi, esperti dell’organizzazione del lavoro e manager, e che è coordinato da Vittorio Colao, importante manager ed ex amministratore delegato di Vodafone.

Articolo pubblicato da “ilPost“, continua a leggerlo sul sito del giornale