Il sindaco lombardo che fa il test a tutti. Anche nelle case di riposo

Il sindaco lombardo che fa il test a tutti. Anche nelle case di riposo

Roberto Francese: “Sono stanco di vedere morire gente in casa, in particolare è inaccettabile che gli anziani muoiano soli tra le sofferenze”

Oltre duecento anziani ospiti di due case di riposo sottoposti al test sierologico per valutare la presenza di anticorpi che attestino la positività al coronavirus.

Succede a Robbio, piccolo comune del pavese, dove il sindaco Roberto Francese, 35 anni, ha deciso di effettuare uno screening di massa su base volontaria dei 6 mila concittadini perché, dice all’AGI, “sono stanco di vedere morire gente in casa, in particolare è inaccettabile che gli anziani muoiano soli tra le sofferenze”.

Articolo pubblicato da “AGI“, continua a leggerlo sul sito dell’agenzia