E se i ventilatori non servissero contro il coronavirus?

E se i ventilatori non servissero contro il coronavirus?

I dubbi del Wall Street Journal, dopo che i pazienti guariscono anche senza essere intubati.

Sta accadendo qualcosa di strano nei contagiati dal covid-19 che i medici non riescono a spiegare: nell’ultimo mese un numero crescente di persone, arrivate in ospedale con un livello di ossigeno sotto la soglia di sicurezza, riesce a riprendersi senza bisogno dell’aiuto di ventilatori.

Fino a poche settimane fa la scarsa presenza di ossigeno, sotto il 95 per cento, era il primo segnale di un quadro clinico destinato al peggioramento: nel giro di pochi giorni i pazienti sarebbero andati incontro a una grave crisi respiratoria, al danneggiamento degli organi e, infine, alla morte.

Articolo pubblicato da “AGI“, continua a leggerlo sul sito del giornale