Coronavirus: In attesa dell’eurobond, arrivano le linee di credito Mes, ma niente “pasti gratis”: è tutto debito e andrà tutto rimborsato

Coronavirus: In attesa dell’eurobond, arrivano le linee di credito Mes, ma niente “pasti gratis”: è tutto debito e andrà tutto rimborsato

In attesa degli eurobond, con cessione di sovranità nazionale e vincoli sulle spese, primi interventi da Mes e Bei per l’emergenza coronavirus

Germania e Francia si presenteranno all’Ecofin Eurogruppo del 7 aprile con una posizione comune per quanto riguarda le misure da adottare a breve termine per fronteggiare l’impatto economico del coronavirus. E, secondo l’agenzia di stampa tedesca Dpa, sono favorevoli all’utilizzo di linee di credito “light” del Mes, con condizioni minime e uguali per tutti. Strumento subito accessibile ma che aumenta il debito pubblico dei Paesi che lo richiedono, e che si accompagna agli strumenti già preannunciati e decisi da Bei e dalla Commissione Ue con il fondo Sure per la disoccupazione.

Articolo pubblicato da “Il Sole 24 ore“, continua a leggerlo sul sito del giornale