Aggiornamento del 5 Novembre 2020

Aggiornamento del 5 Novembre 2020

🇮🇹   Ancora grande pressione sugli ospedali, mentre la curva dei contagi sale più lentamente, almeno in apparenza.

Ecco i dati salienti di oggi in ITALIA:

💊  Sono 34505 i NUOVI POSITIVI, su 219884 TAMPONI (15,7%) e 134550 PERSONE TESTATE (25,64%)*.

Negli ultimi sette giorni abbiamo avuto in media 29756 nuovi positivi al giorno, ossia +8204 casi al giorno rispetto ai sette giorni precedenti (ieri era +8642).
L’aumento percentuale complessivo in questi ultimi sette giorni, rispetto ai sette precedenti, è stato pari al 38,1% (ieri era 43,2%, il giorno prima 49,7%, prima ancora 58,4%, 64,6%, 71,5%, 74,6%).

Siamo a 348 nuovi positivi ogni 100.000 abitanti/settimana. Per confronto, in Europa: Spagna: 297, Francia: 437, Regno Unito: 232, Germania: 124, Paesi Bassi: 377, Belgio: 816, Austria: 307, Svezia: 147, Romania: 196, Portogallo: 247, Polonia: 312, Rep.Ceca: 797 (fonte ECDC, media delle ultime due settimane, ultimo aggiornamento oggi, 5/11/2020).
Tra le Regioni italiane si segnalano: Valle d’Aosta: 665; Bolzano: 635; Lombardia: 548; Piemonte: 449; Liguria: 438; Umbria: 437; Toscana: 432; Campania: 424; Veneto: 358. Gli incrementi maggiori rispetto ai sette giorni precedenti si registrano in Basilicata (+85%), Bolzano (+74,3%), Emilia Romagna (+52,6%), Veneto (+50,6%), Molise (+46%), Campania (+46%), Sicilia (+44,8%), Lombardia (+40,9%), e Trento (+38%).

📊  Nelle prime tre slide dei GRAFICI sono riportati, regione per regione, l’andamento dei nuovi positivi, quello dei tamponi, e l’andamento complessivo. Nelle slide 4-6 trovate inoltre la classifica mobile delle Regioni per casi positivi e persone testate ogni 100.000 abitanti negli ultimi 30 giorni. Alle slide 14-19 sono le MAPPE per provincia (casi, incrementi sul totale, e incidenza per 100.000 abitanti). NB: le mappe dei pianeti riportano l’incremento dei 7 giorni rispetto ai 7 precedenti, non rispetto al totale storico.
*Va considerato che i rapporti positivi/tamponi e positivi/persone testate ora si alzano anche per via dell’uso dei test rapidi antigenici (non contati come tamponi, ma confermati con l’esame molecolare quando positivi).

💊  Oggi +1140 RICOVERI, +99 TERAPIE INTENSIVE, e 445 DECESSI.

Abbiamo attualmente 23256 pazienti RICOVERATI IN REPARTO, pari al 80,2% del valore di picco (29010 il 4 aprile) e al 43% dei posti letto attualmente disponibili (53752, fonte: AGENAS). Negli ultimi 7 giorni la variazione media del numero di pazienti ricoverati è stata pari a +1042 pazienti al giorno (era +896 nei sette giorni precedenti). L’aumento percentuale complessivo sul totale dei pazienti ricoverati in questi sette giorni è stato +45,7%.

I pazienti in TERAPIA INTENSIVA sono complessivamente 2391, pari al 58,8% del massimo valore raggiunto (4068, il 3 aprile) e al 34% dei posti letto attualmente disponibili (7121, fonte: AGENAS). Negli ultimi sette giorni la variazione media dei pazienti in Terapia Intensiva è stata di +106 pazienti al giorno (era +94 nei sette giorni precedenti). L’aumento percentuale complessivo sul totale dei pazienti in TI in questi sette giorni è stato +44,8%.

In media abbiamo avuto in Italia 296 DECESSI al giorno negli ultimi sette giorni, e 165 nei sette giorni precedenti.

In sette giorni abbiamo avuto 3,46 decessi ogni 100.000 abitanti. In Spagna: 4, Francia: 3,45, Regno Unito: 2,7, Germania: 0,6, Paesi Bassi: 2,35, Belgio: 7,6, Austria: 1,5, Svezia: 0,35, Romania: 3,5, Portogallo: 2,25, Polonia: 3,45, Rep.Ceca: 11,25 (fonte ECDC, media delle ultime due settimane, ultimo aggiornamento oggi, 5/11/2020).

📊  L’andamento dei carichi sanitari e dei decessi è mostrato a partire dalla slide 7. Sono disponibili i valori di aumento e di percentuale di occupazione letti regione per regione. Alle slide 9-10 sono riportati i dati per 100.000 abitanti.
Nelle slide 20-21-22 trovate i dati sull’ETA’ e sullo STATO CLINICO dei pazienti, che ricaviamo rielaborando periodicamente le tabelle mostrate nella dashboard di ISS, riferite ai casi degli ULTIMI 30 GIORNI. L’ultimo nostro aggiornamento è del 4 novembre.

🔵 Anche stasera riesco solo ad aggiornare i grafici e ho troppo poco tempo per un commento più approfondito (che pure avrei fatto volentieri). Ci basti per ora vedere che, anche se tutti rimarcano l’ennesimo record di contagi, la curva aumenta con una velocità sempre minore. C’è sicuramente una sottostima dei casi, ora più di prima, lo diciamo da giorni, ma rallenteranno anche le altre curve, prima o poi.

Qualcosa di più lo diremo nel weekend. Tanto siamo bloccati, ci sarà tempo per far di conto.

Un caro saluto

Paolo Spada
__________________________________________________

Numeri complessivi dell’epidemia ad oggi in Italia:
824879 pazienti COVID-19, di cui 312339 guariti, 472348 attualmente positivi (23256 ricoverati in reparto, 2391 in Terapia Intensiva, 446701 in isolamento domiciliare), e 40192 pazienti deceduti.